Regione Toscana

Variante normativa zone agricole

Ultima modifica 29 gennaio 2019

Variante normativa al vigente Regolamento Urbanistico finalizzata all’adeguamento della disciplina contenuta negli artt. 33, 34 e 36 delle N.T.A. relativi al territorio extraurbano e riferiti alle “zone agricole del territorio della pianura storica e bonificata” ed alle “aree rilevanti da un punto di vista ambientale o con funzioni strategiche”.

CONTENUTO DELLA VARIANTE

La variante normativa riguarda la modifica della disciplina del vigente Regolamento Urbanistico contenuta negli artt. 33, 34 e 36 delle Norme Tecniche di attuazione relativi al territorio extraurbano e riferiti alle zone agricole del territorio della pianura storica e bonificata ed alle aree rilevanti da un punto di vista ambientale o con funzioni strategiche.

La variante normativa per il territorio extraurbano, relativa alle modifiche di cui agli artt. 33 "Aree agricole" (sistema territoriale della pianura storica), art. 34 "Aree rilevanti da un punto di vista ambientale o con funzioni strategiche", ed art. 36 "Aree agricole" (sistema territoriale della pianura bonificata) delle  NTA del R.U., risponde all'esigenza di effettuare una verifica di coerenza e di allineamento della disciplina comunale alle nosrmative regionali in materia di interventi in zona agricola recentemente modificate. In particolare la disciplina relativa alle condizioni per la realizzazione degli annessi agricoli destinati all'agricoltura esercitata da soggetti diversi dagli imprenditori agricoli di cui all'art. 41, c. 5 L.R. 1/2005 e quelle per l'istallazione di manufatti precari per lo svolgimento di attività agricola di cui all'art. 41, c. 8 L.R. 1/2005.

FASE I: PROCEDURA VERIFICA ASSOGGETTABILITA' A VALUTAZIONE AMBIENTALE STRATEGICA [VAS]

Avviso Pubblico di Avvio V.I. e V.A.S

Elaborati (file zip):

  • Relazione tecnico Urbanistica
  • Relazione di valutazione integrata parte I
  • Relazione di valutazione integrata parte II
  • Stralcio NTA RU - stato attuale stato modificato

PARTECIPAZIONE

Ai fini della determinazione delle scelte urbanistiche, chiunque abbia interesse potrà presentare, sin da ora, istanze, suggerimenti e proposte redatte in duplice copia in carta semplice (compresi gli elaborati grafici eventualmente allegati a corredo) entro e non oltre le ore 12.00 del16.03.2012 In uno dei seguenti modi:

  • direttamente all'Ufficio Protocollo del Comune di Cascina – Corso Matteotti n. 90- dal lunedì al venerdì dalle ore 9,00 alle ore 13,00 ed il martedì e giovedì dalle ore 15,30 alle ore 17,30.
  • tramite posta indirizzata al Responsabile del Servizio Autonomo Governo del Territorio del Comune di Cascina – Corso Matteotti n. 90 – 56021 Cascina (PI);
  • all'indirizzo di posta elettronica partecipazione@comune.cascina.pi.it anche utilizzando i moduli appositi pubblicati sul sito web del Comune nella sezione "Urbanistica e Sit" "Procedure di partecipazione agli strumenti di pianificazione".

CONTRIBUTI PERVENUTI (file zip)

  • Autorità di bacino del fiume Arno
  • Enel
  • Provincia di Pisa - Dipartimento di Sviluppo Politiche Urbanistiche Servizio Politiche Rurali U.O. Sviluppo Rurale
  • Arpat

PROVVEDIMENTO CONCLUSIVO

Si comunica che con Deliberazione di Giunta n. 67 del 29 marzo 2012, immediatamente eseguibile, la variante normativa in oggetto è stata esclusa, ai sensi del comma 4 dell'art.22 della L.R.T. 10/2010 e ss.mm.ii., dalla procedura di Valutazione Ambientale Strategica (VAS) di cui agli articoli dal 21 al 33 della citata Legge Regionale.

FASE II: ADOZIONE VARIANTE

Avviso Pubblico di Adozione

Elaborati (file zip):

  • Relazione Tecnica Urbanistica
  • Relazione art.16 L.R.T. 1/2005 e ss.mm.ii.
  • Documento Preliminare Aggiornato Parte I
  • Documento Preliminare Aggiornato Parte II
  • Stralcio norme tecniche di attuazione del RU: stato attuale/stato modificato

DELIBERA DI ADOZIONE

Si comunica che con Deliberazione di Consiglio Comunale n. 18 del 12 aprile 2012, la variante normativa in oggetto è stata adottata, ai sensi dell'art.17 della L.R.T. 1/2005. 

Pubblicazione BURT

Si comunica che è stato pubblicato sul BURT parte II n.20 del 16/05/2012 l'avviso di adozione da parte del Consiglio Comunale della variante normativa in oggetto
Avviso di deposito