Regione Toscana

PAES – Piano di Azione per l’Energia Sostenibile

Ultima modifica 16 giugno 2018

Cascina 2020: il futuro del clima nelle nostre mani

Il Comune di Cascina ha deciso di aderire al Patto dei Sindaci nel 2013 per intraprendere il percorso di abbattimento delle emissioni di gas serra insieme a molte altre comunità locali europee. Per far questo ha realizzato un 'Inventario Base delle Emissioni' (IBE) derivate dalle attività del territorio comunale (anno di riferimento: 2008), dal quale si deduce che le emissioni totali di CO2 sono pari a 174.191 t/anno. Queste sono dovute prevalentemente al consumo di carburanti nel settore dei Trasporti (45% del totale), ai consumi energetici residenziali (32%) e alle attività facenti capo ai settori Terziario e Industria (rispettivamente il 12% e il 9% del totale).
Il Piano di Azione per l'Energia Sostenibile (PAES) del Comune di Cascina prevede 32 azioni dirette o indirette (che promuovono azioni di altri soggetti) volte a ridurre le emissioni. Per il percorso di implementazione delle suddette azioni sarà fondamentale la partecipazione attiva dei cittadini e degli attori economici del territorio. Attraverso gli interventi programmati nel presente Piano l'Amministrazione comunale di Cascina s'impegna a ridurre le emissioni di CO2, registrate nell'Inventario Base delle Emissioni, del 21,3% entro il 2020.

Piano d'azione per l'energia sostenibile approvato con Delibera del Consiglio Comunale n. 20 del 15 Aprile 2014