Regione Toscana

Convenzioni per l'accesso telematico alla Banca Dati Anagrafica

Ultima modifica 11 giugno 2018

Procedimento
In linea con le disposizioni della legge n. 183 del 12 novembre 2011, a decorrere dal 1° gennaio 2012 è previsto che le Pubbliche Amministrazioni e i gestori di pubblici servizi:

  • sono obbligati a non accettare e a non richiedere ai cittadini certificazioni in ordine a stati, qualità personali e fatti che possono essere sostituite da autocertificazioni o da atti di notorietà;
  • sono tenuti ad acquisire d'ufficio le informazioni oggetto delle dichiarazioni sostitutive di cui agli articoli 46 e 47, nonché tutti i dati e i documenti che siano in possesso delle pubbliche amministrazioni.

Al fine di dare attuazione a quanto sopra, l’Amministrazione Comunale ha approvato uno schema di “Convenzione quadro per la disciplina delle modalità di accesso alla banca dati anagrafica del Comune di Cascina” al fine di disciplinare le modalità di accesso alla banca dati anagrafica comunale e la consultazione dei dati ivi contenuti. I riferimenti sono : la deliberazione di Giunta n. 15/2015 e il successivo aggiornamento con Delibera di Giunta n. 161/2016

Destinatari
L'accesso telematico è rivolto agli Enti della Pubblica Amministrazione, comprese le Forze dell'ordine, ai privati gestori di pubblici servizi, agli organismi di diritto pubblico e ad enti che svolgono servizi rilevanti per i cittadini come i CAAF, i Patronati .. per l’adempimento di compiti istituzionali ovvero per il controllo sulle dichiarazioni sostitutive di certificazioni e di atti di notorietà di cui agli artt 46 e 47 del DPR 445/200, nel rispetto della normativa anagrafica e dei principi e regole della Amministrazione Digitale e di riservatezza.
Il collegamento alla banca dati anagrafica del Comune avviene mediante modalità protetta via web, attraverso il Sito Istituzionale al seguente indirizzo:https://www.comune.cascina.pi.it/pccascina

Titolarità dei dati: 
Il Comune conserva la piena ed esclusiva titolarità delle informazioni contenute nella banca dati dell’Anagrafe e del sistema di ricerca; ha l'esclusiva competenza di gestire, definire e modificare i sistemi di elaborazione, ricerca, rappresentazione e organizzazione dei dati; ha altresì la facoltà di variare la base informativa in relazione alle proprie esigenze istituzionali, organizzative e tecnologiche.
L’Ente Fruitore non può cedere a nessun titolo a terzi i dati che venga a trattare in conseguenza dell’applicazione della presente Convenzione.

Per attivare il servizio è necessario:

  • PRESENTARE DOMANDA di autorizzazione all’accesso telematico alla banca dati anagrafica del Comune di Cascina. L’Amministrazione comunicherà nel termine di legge di 30gg dal ricevimento l’accoglimento della richiesta invitando l’Ente alla stipula della Convenzione oppure i motivi ostativi;
  • STIPULARE apposita CONVENZIONE con il Comune secondo lo schema quadro approvato dalla Giunta Comunale e COMPILARE gli allegati alla convenzione:
    • Criteri tecnici e Modalità di accesso ai dati, sottoscritti per accettazione;
    • Nomina dell’incaricato o degli incaricati al trattamento per conto dell’Ente Fruitore;
    • Allegare l’eventuale procura speciale / atto di delega del legale rappresentante che sottoscrive la Convenzione per conto dell’Ente fruItore

Modalità della richiesta:

  • Presentandosi direttamente all'ufficio Anagrafe di Cascina (PI), Viale Comaschi 116; orario: Lunedì – Mercoledì – Giovedì e Venerdì dalle ore 8.30 alle ore 12.30; Martedì e il Giovedì dalle ore 15.00 alle ore 17.00;
  • Via PEC all'indirizzo: demografici@pec.comune.cascina.pi.it;
  • Con lettera raccomandata indirizzata a : COMUNE DI CASCINA, 56021 Cascina (Pi), Corso Matteotti n. 90 indicando sulla busta “Contiene Convenzione Banca dati anagrafica”