Regione Toscana

Contributi sfratti

Ultima modifica 26 marzo 2019

Per informazioni contattare l'ufficio casa ai seguenti recapiti telefonici: 050 719 262 -  050 719236 - 050719316

AVVISO PUBBLICO FONDO STATALE MOROSITA' INCOLPEVOLE - ANNO 2019

Con determinazione del 05.03.2019, n. 187 si è pubblicato l'avviso pubblico per la presentazione delle domande per l'accesso al contributo statale morosità incolpevole. I termini di presentazione delle domande decorrono dal 5 MARZO al 6 MAGGIO 2019.

 

AVVISO PUBBLICO FONDO STATALE MOROSITA' INCOLPEVOLE - ANNO 2018

Con determinazione del 19/10/2018, n. 976 si è pubblicato l'avviso pubblico per la presentazione delle domande per l'accesso al contributo statale morosità incolpevole. I termini di presentazione delle domande decorrono dal 19 ottobre al 18 dicembre 2018.

AVVISO PUBBLICO FONDO STATALE MOROSITA' INCOLPEVOLE - RISORSE ANNO 2017

Con determinazione del 19.01.2018 n. 38 si è pubblicato l'avviso pubblico per la presentazione delle domande per l'accesso al contributo statale morosità incolpevole.  Le domande possono essere presentate dal 24 gennaio 2018 al 26 marzo 2018.

AVVISO PUBBLICO FONDO STATALE MOROSITA' INCOLPEVOLE - ANNO 2016

Con determinazione del 18.10.2016 n. 831 si è pubblicato l'avviso pubblico per la presentazione delle domande per l'accesso al contributo statale morosità incolpevole anno 2016.  Le domande possono essere presentate dal 18 ottobre 2016 al 17 dicembre 2016.

RIAPERTURA AVVISO PUBBLICO PER L'ACCESSO AL CONTRIBUTO STATALE PER MOROSITA' INCOLPEVOLE - ANNO 2016

Con apposito atto amministrativo (determinazione n. 192 dell' 8 marzo 2016) sono stati riaperti i termini per la presentazione di domande per l’accesso al contributo statale per morosità incolpevole grazie all’assegnazione di una ulteriore quota di risorse del Fondo nazionale destinato agli inquilini morosi incolpevoli. I criteri di accesso ed i requisiti sono dettagliati nell’avviso pubblico, insieme al modello di domanda e agli altri allegati consultabili sul sito istituzionale del Comune di Cascina. Le domande potranno essere presentate per sessanta giorni a partire dal 9 marzo 2016 e saranno raccolte in ordine di presentazione secondo il protocollo di ricezione ogni 15 giorni partendo dalla data di inizio pubblicazione dell’avviso ; quindi in tale ordine saranno esaminate ai fini dell’ammissione e dell’individuazione dell’ordine di priorità dalla Commissione territoriale per il contrasto del disagio abitativo. Le domande potranno essere depositate al Comune di Cascina - fino al giorno 9 maggio 2016 -  nei giorni e negli orari di apertura al pubblico.

AVVISO PUBBLICAZIONE ELENCHI DEFINITIVI RELATIVI AL BANDO PER CONTRIBUTO REGIONALE MOROSITA’ INCOLPEVOLE - ANNO 2015

Con atto DD-17 / 1367 del 14 dicembre 2015 del Comune di Pisa sono stati approvati gli elenchi definitivi dei partecipanti, degli ammessi e degli esclusi dei singoli Comuni del Lode pisano, relativi al contributo regionale per la prevenzione dell'esecutività degli sfratti per morosità – anno 2015 (deliberazioni di Giunta regionale Toscana n. 1151/2012, n. 250/2013, n. 1082/2014 e deliberazione Lode pisano n. 64/2014). Il documento informatico (determinazione DD-17/1367 del 14 dicembre 2015) è memorizzato digitalmente su banca data del Comune di Pisa (documento informatico).

AVVISO TERMINE PER OPPOSIZIONI AL BANDO PER CONTRIBUTO STATALE MOROSITA’ INCOLPEVOLE

Con determinazione n. 898 del 10 dicembre 2015 è stata approvata la graduatoria provvisoria del bando per il contributo statale per morosità incolpevole anno 2015. Si invitano pertanto gli interessati a prendere visione della medesima determinazione, poiché secondo quanto da essa previsto il termine finale per presentare le eventuali opposizioni scadrà il giorno 16 dicembre 2015.

AVVISO TERMINE PER OPPOSIZIONI AL BANDO PER CONTRIBUTO REGIONALE PREVENZIONE MOROSITA'

In data 26/11/2015 il Lode pisano ha adottato la determinazione n. 17/1299 con la quale si approvava l'elenco provvisorio per contributo regionale per la prevenzione dell'esecutività degli sfratti per morosità anno 2015. Si invitano pertanto gli interessati a prendere visione della stessa determinazione, poichè secondo quanto previsto dall'art. 5 dell'avviso, il termine finale per presentare le opposizioni scadrà il giorno 01/12/2015.

  • Il documento informatico (versione completa della determinazione n. 17/1299) è memorizzato digitalmente su banca dati del Comune di Pisa
  • elenco del Comune di Cascina 

RIAPERTURA TERMINI PER PRESENTAZIONE DOMANDE CONTRIBUTO REGIONALE MOROSITA' INCOLPEVOLE. PROROGA AL 16/11/2015.

La Commissione territoriale per il contrasto al disagio abitativo del Lode Pisano, in occasione della sua ultima riunione del 21/10/2015, ha preso atto della disponibilità di residui finanziari per gli anni 2014 e 2015 destinati al contributo rgionale per la morosità incolpevole. Pertanto possono essere presentate ulteriori domande di contributo regionale per la morosità incolpevole entro il 16 novembre 2015 al Front-Office del Ufficio casa  oppure all'Ufficio Protocollo del Comune di Cascina nei rispettivi orari di apertura al pubblico.

CONTRIBUTO REGIONALE PER LA PREVENZIONE DELL'ESECUTIVITA' DEGLI SFRATTI PER MOROSITA' - ANNO 2015

Dal 16 settembre  e per i 30 gg. successivi (fino al 15 ottobre) i soggetti in possesso dei requisiti di cui al relativo avviso pubblico potranno presentare domanda per ottenere un contributo straordinario volto a prevenire l'esecutivià degli sfratti per morosità nei confronti dei conduttori in temporanea difficoltà, determinata dalla perdita o dalla diminuzione della loro capacità reddituale in conseguenza della crisi economica, secondo quanto disposto nell'apposito avviso e fino ad esaurimento delle risorse disponibili.

FONDO NAZIONALE DI SOSTEGNO PER L'ACCESSO ALLE ABITAZIONI IN LOCAZIONE DI CUI ALLA L.431/98 E D.M. 29 GENNAIO 2015 - AVVISO PUBBLICO PER L'EROGAZIONE DI CONTRIBUTI STATALI PER SFRATTI FINITA LOCAZIONE - ANNO 2015

Dal 3 giugno 2015 e per 20 giorni successivi  consecutivi i soggetti in possesso dei requisiti di cui al relativo avviso possono presentare domanda per ottenere  un contributo volto a dare idonea soluzione abitativa ai soggetti di cui all'art. 1 comma 1 ella legge n. 9/2007, sottoposti a procedure esecutice di rilascio per finita locazione.