Regione Toscana

Consiglio comunale dei Ragazzi

Ultima modifica 4 febbraio 2019

I Consigli Comunali dei Ragazzi nascono in Francia nel 1979, anno internazionale dell'Infanzia; quest’esperienza si sviluppa in Italia nel 1995. Il Comune di Cascina, con la Delibera n. 675 del 28.12.96, è stato uno dei primi in Italia a credere in questo tipo di percorso di riflessione sull’educazione civica. Tale Consiglio si rinnova con cadenza annuale e mira a formare una coscienza civile e politica nelle nuove generazioni attraverso il supporto di un tutor con:

  • attivazione di gruppi su temi specifici scelti dagli stessi ragazzi;
  • incontri assembleari e di piccolo gruppo all’interno delle scuole con le/gli insegnanti referenti;
  • incontri fra CCR e Consiglio degli adulti per valutare proposte di intervento.

Nel Consiglio Comunale dei Ragazzi sono rappresentati i ragazzi appartenenti ai 3 Istituti Comprensivi del Comune di Cascina, frequentanti sia le scuole primarie (classe 5°) che secondarie di primo grado. Il CCR è, inoltre, un contesto educativo in cui i ragazzi appartenenti alle diverse scuole si incontrano, si conoscono, si confrontano e allargano le proprie amicizie, relazionandosi, al di fuori dell'istituzione scolastica, con i propri coetanei ma anche con ragazzi di età maggiore o minore, comunque appartenenti allo stesso territorio.
Gli incontri vengono effettuati c/o la Sala del Consiglio Comunale, il Centro Ank'io e il Centro Il Girasole di San Frediano.