Regione Toscana

Animali selvatici

Ultima modifica 29 gennaio 2019

Se trovi un animale selvatico, mammifero o uccello, ferito o in difficoltà, chiama uno dei Centri di recupero della fauna selvatica convenzionati con la Regione Toscana.

I Centri di recupero della fauna selvatica presenti in Toscana e convenzionati con la Regione Toscana sono centri che accolgono e curano animali selvatici, feriti o rinvenuti in condizioni di difficoltà, per cause naturali o per cause accidentali (incidenti stradali. ecc.)

Nei Centri di recupero operano persone specializzate nel soccorsodella fauna capaci di spiegarti cosa fare e valutare se è necessario un loro intervento.

 

Da sapere

  • l'animale che hai avvistato o trovato potrebbe essere solo apparentemente in difficoltà. Per questo, prima di intervenire, contatta il Centro di recupero;
  • gli animali di media o grossa taglia potrebbero essere pericolosi se toccati o raccolti / trasportati;
  • secondo la legge regionale n. 3 del 12/01/1994 "Recepimento della Legge 11 febbraio 1992, n. 157 "Norme per la protezione della fauna selvatica omeoterma e per il prelievo venatorio", è vietato raccogliere in natura e detenere esemplari di fauna selvatica "omeoterma". Ma in caso di rinvenimento di fauna selvatica in difficoltà, la legge stabilisce che deve essere data immediata segnalazione agli organi competenti e che sia consegnato entro 24 ore ai Centri di recupero.


Quali sono i Centri di recupero della fauna selvatica convenzionati con Regione Toscana

Numeri di telefono da chiamare:

  • Pisa
    Clinica veterinaria dell'Università di Pisa: non fa soccorso, ma solo cura degli animai selvatici portati presso la struttura
    telefono  050 2210100 
  • Livorno 
    Centro recupero uccelli marini e acquatici (Cruma) della  Lipu - Lega italiana protezione uccelli sezione Toscana
    telefono 0586 400226