Regione Toscana

5. Partigiani - L'uccisione di Rodolfo Beretta

Ultima modifica 5 aprile 2018

Nel luglio 1944 i tedeschi tengono saldamente la linea del fronte sull'Arno e si fanno sempre più intense le attività militari. I soldati nazisti hanno catturato nella zona di San Lorenzo alle Corti circa sessanta civili e, per liberarli, un gruppo di partigiani della "Nevilio Casarosa" inizia un combattimento con i nemici. Durante lo scontro il patriota Rodolfo Berretta rimane gravemente ferito e muore presso l'Ospedale Alleato di Livorno il 5 settembre 1944.

Collocazione targa: San Lorenzo alle Corti, via Rodolfo Berretta.

Archivio Storico Comune di Cascina, Carteggio n. 65, carta sciolta del 18 gennaio 1946. La richiesta per un colombaro in ottima posizione per la salma di un partigiano caduto per la libertà: Elio Vagelli, nome di battaglia Tettora.