Regione Toscana

15. Bombe su Cascina

Ultima modifica 5 aprile 2018

Nell'estate 1944 si assiste al passaggio della guerra a Cascina. La linea del fronte sull'Arno è contesa tra Alleati e tedeschi e si susseguono azioni belliche e cannoneggiamenti.
Il 5 luglio aerei Alleati sorvolano a bassa quota la campagna e sganciano le bombe sul centro cittadino: il fumo si alza tra il campanile e la torre dell'orologio, la zona di via XX Settembre viene distrutta e rasa al suolo.
Tra le macerie si contano 45 morti.

Collocazione targa: Cascina, incrocio via XX Settembre con via Curtatone.

Archivio Storico Comune Cascina, Carteggio n. 65, carta sciolta s.d. Elenco delle abitazioni distrutte o compromesse durante gli eventi bellici, con indicato il numero delle famiglie/individui coinvolti.

Elenco case distrutte

Archivio Storico Comune Cascina, Carteggio n. 65, carta sciolta s.d. Elenco delle famiglie cascinesi che hanno subito danni all'abitazione per bombardamento o cannoneggiamento.

Famiglie sinistrate