Regione Toscana

Visite guidate alla gipsoteca di Cascina

Pubblicato il 21 maggio 2018 • Cultura Viale Comasco Comaschi, 67, 56021 Cascina PI, Italia

Visite guidate gratuite alla gipsoteca di Cascina per sapere tutto delle 50 sculture in gesso allestite al primo piano della biblioteca comunale, in viale Comaschi 67. Le organizza il Comune di Cascina, su prenotazione (tel. 050 719317 e 050 719319), il giovedì mattina, dalle ore 9:30 alle ore 12:30.

Inaugurata ed aperta al pubblico nell'ottobre del 2017, la Gipsoteca comunale di Cascina espone una selezione di 50 pezzi provenienti da una collezione formatasi nel corso di un secolo e mezzo dai primi anni dell’Ottocento ed ampliatasi fino alla metà del Novecento, a partire da una donazione di quattro sculture provenienti dal Louvre, arrivate nel 1812 in cambio del prelievo forzato di alcune opere pisane trasportate in Francia durante le spoliazioni napoleoniche.

Per decenni i gessi servirono ad avvicinare gli studenti delle Belle arti di Pisa alle forme e stili della cultura classica, greca e romana, per poi essere trasferiti all’Istituto d’arte di Cascina nel 1939. Quanto esposto rappresenta circa un terzo del patrimonio pervenuto al Comune di Cascina in seguito all’accordo con il Liceo artistico Russoli di Pisa e Cascina e la Soprintendenza archeologica alle belle arti e paesaggio per le province di Pisa e Livorno.

La gipsoteca è liberamente visitabile durante l'orario di apertura della biblioteca, ma per approfondirne la storia e il valore, privati e scuole possono utilizzare le visite guidate per conoscere questa nuova dimensione culturale di Cascina.