Regione Toscana

Pm10: il Comune indica i comportamenti virtuosi da tenere

Pubblicato il 31 ottobre 2018 • Ambiente

Il Comune di Cascina ha emesso un avviso in cui si invita tutta la cittadinanza a seguire comportamenti virtuosi per ridurre le emissioni di PM10, le cosiddette “polveri sottili”.

Poiché una delle fonti di PM10 sono i processi di combustione per il riscaldamento degli edifici e il traffico veicolare, l'Amministrazione comunale invita i cittadini, a partire dal 1 novembre 2018 e fino al 31 marzo 2019, ad adottare i seguenti comportamenti virtuosi per ridurre le emissioni di Pm10:

limitare l'utilizzo dei mezzi privati di trasporto per quanto possibile, privilegiando l'uso dei mezzi pubblici o altri mezzi di trasporto a basso impatto ambientale, alimentati a elettricità o a gas;

  • limitare il più possibile l'accensione di fuochi all'aperto e gli abbruciamenti di sfalci, potature, residui vegetali o altro;
  • limitare l'uso di legna in caminetti o stufe, a meno che questa non sia l'unica fonte di riscaldamento dell'abitazione;
  • ridurre il periodo di funzionamento degli impianti di riscaldamento a 10 ore giornaliere, e la temperatura dell'aria negli ambienti a 19 gradi per gli edifici non rientranti nella categoria E.8 di cui al Dpr n.412/1993 (vale a dire gli edifici adibiti ad attività industriali ed artigianali) e a 17 gradi per gli edifici rientranti nella categoria E.8, con esclusione degli impianti installati negli edifici adibiti ad ospedali, cliniche o case di cura, ivi compresi quelli adibiti a ricovero o cura di minori o anziani, e ad asili o scuole.

Porre in atto questi comportamenti virtuosi contribuirà a migliorare la qualità dell'aria e dell'ambiente, in particolare nei centri abitati.

In allegato il testo completo dell'avviso.

Avviso Pm10 2018

Allegato 921.00 KB formato pdf
Scarica