Regione Toscana

Impianti pubblicitari, approvato il piano

Pubblicato il 16 marzo 2018 • Commercio , Economia

Il Comune di Cascina ha approvato il piano generale degli impianti pubblicitari e delle pubbliche affissioni.

Un provvedimento che disciplina, classifica e regola il posizionamento dei mezzi pubblicitari nei centri abitati e nelle zone produttive-artigianali-commerciali, con l'obiettivo in particolare di riportare ordine tra la miriade di impianti pubblicitari presenti lungo i principali assi viari del territorio comunale: la strada statale 67 Tosco Romagnola, la strada provinciale 24 Arnaccio-Calci (via Levi e via Oristano) e la strada provinciale 31 Cucigliana-Lorenzana.

Il piano è stato pubblicato il 12 marzo 2018 all'albo online e ci sono trenta giorni di tempo per presentare le istanze di regolarizzazione delle autorizzazioni che per effetto delle nuova disciplina non risultano più conformi.

Il piano dà infatti la possibilità di adeguare gli impianti esistenti non conformi attraverso la presentazione di una nuova richiesta di autorizzazione, con la quale indicare gli interventi che si intendono eseguire per sanare la situazione e la nuova collocazione richiesta. Nel caso di più richieste per la medesima collocazione sarà data preferenza alla domanda che è arrivata prima in ordine di tempo.

I mezzi pubblicitari privi di autorizzazione dovranno essere rimossi.

Per verificare la conformità o meno della propria autorizzazione si invitano gli interessati a prendere visione delle norme di attuazione del piano, disponibili sul sito internet del Comune di Cascina al seguente link.