Regione Toscana

Educambiente, approvati i persorsi di educazione ambientale

Pubblicato il 27 dicembre 2018 • Ambiente

Sono 72 le classi di scuole pubbliche e private del territorio di Cascina che hanno aderito al progetto "Educambiente 2018/2019" e che durante l'anno scolastico in corso seguiranno i percorsi didattici di otto associazioni in tema di educazione ambientale, percorsi che quest'anno, secondo le direttive dell’amministrazione comunale, hanno come tema quello dei rifiuti, dalla loro riduzione al riuso, dal riciclo al recupero fino al corretto smaltimento.

I percorsi scelti dalle scuole sono 22:

  • "Il cavallo e il suo ambiente";
  • "E per le vie del borgo: storia di Cascina e delle sue attività commerciali attraverso lo studio dei rifiuti: dai cavoli ai trucioli agli scarti delle oasi ecologiche";
  • “Mosaici di plastica: quando riciclare la plastica diventa una forma d’arte";
  • "A Riciclandia viviamo a costo zero";
  • "Impronta ecologica: i rifiuti dell’uomo preistorico";
  • "Rifiuti di oggi e di milioni di anni fa, dal diamante alla lattina";
  • "Il nostro vecchio smartphone: un tesoro o un rifiuto?";
  • "Creare con la carta";
  • "Il decalogo dei diritti naturali dei bambini";
  • "Tessendo e intrecciando";
  • "Tingere e dipingere con i colori naturali";
  • "Il viaggio delle cose: giochiamo con i rifiuti";
  • "I trugolotti e i bambini salva pianeta";
  • "Rifiuti ed aree protette";
  • "E questo cos’è e dove lo metto?";
  • "Dal mare alle dune: un mare di plastica intorno a noi";
  • "La cartapesta: la carta riciclata diventa arte!";
  • "Bosco Tanali: da discarica a area protetta";
  • "L’orco imprigionacqua";
  • "Una buona regola: prima di riciclare non inquinare";
  • "Ricicla l’arte, impara l’arte";
  • “Ricicla ad arte: il collage".

Tali percorsi formativi hanno lo scopo di garantire una sempre più approfondita educazione e formazione culturale volta a creare nei ragazzi una maggiore consapevolezza delle risorse ambientali e dell’uso consapevole delle medesime. I percorsi si concluderanno entro la fine dell’anno scolastico 2018-19 con la mostra dei lavori.

Queste le associazioni che terranno i corsi: associazione Bambini e Cavalli; associazione Italia nostra onlus di Cascina; Associazione civica cascinese “Ri-creas”; Terza cultura società cooperativa; associazione Mani attive; Legambiente Valdera; associazione di promozione sociale “ La Tartaruga”; ArteProgetto.