Regione Toscana

Befana 2019 con i paracadutisti e i vigili del fuoco

Pubblicato il 14 dicembre 2018 • Attività produttive , Commercio , Comune , Turismo

Saranno 1.200 le calze con i dolcetti che verranno distribuite a tutti i bambini presenti domenica 6 gennaio a Cascina per l'edizione 2019 della Befana dei paracadutisti e dei vigli del fuoco. Ad accompagnare la vecchina con le scarpe rotte nella sua discesa dal cielo di Cascina saranno, per il secondo anno consecutivo, i parà della brigata Folgore di Livorno, mentre quando la Befana si lancerà dalla torre civica di Cascina lo farà con i Vigili del fuoco di Pisa, che tornano a Cascina per la decima volta.

Sarà perciò un'edizione della Befana del tutto inedita, con un programma di novità e riconferme che è stato presentato stamattina alla gipsoteca comunale. Per il 6 gennaio sono previste iniziative sin dal mattino, quando nel palazzo della ex pretura sarà allestita una mostra di vignette sulla professione del vigile del fuoco. Dalle ore 10 in piazza Caduti, i più piccoli potranno cimentarsi nelle operazioni tipiche dei vigili del fuoco con “Pompieropoli: pompiere per un giorno”. Alle ore 15, in corso Matteotti, esibizione della banda della Brigata dei Paracadutisti e alle 16 arrivo della Befana dal cielo sulla Tosco Romagnola (al parcheggio della Conad) accompagnata dai militari dalla Folgore. Alle 17:30, in corso Matteotti, la Befana scenderà dalla torre civica con i vigili del fuoco e distribuirà calze e dolcetti a tutti i bambini. Alle 18 gran finale, sempre su corso Matteotti, con la tradizionale lotteria della Befana, il cui ricavato sarà donato in beneficenza. La vendita dei biglietti è già partita e si possono acquistare in alcuni negozi di Cascina, nella farmacie comunali, al super mercato Conad, e alla casa di Babbo Natale in piazza dei Caduti.

«Ci rende orgogliosi poter festeggiare la Befana a Cascina per il secondo anno consecutivo con la brigata paracadutisti Folgore – ha detto Dario Rollo, vice sindaco di Cascina- un appuntamento che diventerà sempre più bello con il passare degli anni. Quest'anno, per la prima volta ci sarà anche la banda della brigata ad allietare il pomeriggio e tornano anche i vigili del fuoco, per una doppia befana che prima scenderà dal cielo e poi dalla torre dell'orologio».

«I Vigili del fuoco hanno un impegno continuo di carattere sociale nei confronti dei bambini che dura tutto l'anno - ha detto Ugo D'Anna, comandante provinciale dei Vigili del fuoco di Pisa - e che si realizza attraverso manifestazioni molto partecipate. Una di queste è quella della Befana. Quest'anno siamo ritornati a Cascina dando il nostro contributo alla realizzazione di questa festa che fa la felicità di tanti bimbi. Ci occuperemo della discesa della Befana dalla torre e saremo presenti con i nostri stand e le nostre attività per i più piccoli».

«Abbiamo accolto con piacere l'invito ad essere presenti anche quest'anno alla Befana di Cascina – ha detto il tenente colonnello Marco Amoriello, della Brigata Folgore di Livorno – e parteciperemo con il lancio dei nostri paracadutisti della sezione sportiva, fra i quali ci sono ragazzi che sono campioni italiani e campioni del mondo in questa specialità».

«L'Amministrazione comunale tiene particolarmente alla celebrazione del periodo natalizio e della Befana – ha detto Susanna Ceccardi, sindaco di Cascina – e siamo felicissimi del ritorno dei Vigili del fuoco, di cui lo scorso anno abbiamo sentito l'assenza, anche se abbiamo comunque fatto una bellissima Befana, spettacolare, innovativa con la presenza dei paracadutisti della Folgore. L'innovazione è piaciuta moltissimo ed è per questo che quest'anno abbiamo voluto riconciliare tradizione ed innovazione. La tradizione dei vigili del fuco, che partecipano per la decima volta, con l'innovazione dei paracadutisti, che saranno con noi per il secondo anno consecutivo».

«L'innovazione su cui invece la Pro Loco ha deciso d investire rispetto agli altri anni è l'illuminazione – ha aggiunto Ceccardi – non solo in corso Matteotti, ma anche nelle frazioni. Grazie al contributo comunale, sono state installate luci anche a Latignano, Navacchio, San Frediano e Casciavola».

«Mi aspetto una grande partecipazione da parte dei cittadini agli eventi che abbiamo organizzato – ha detto Patrizia Favale, assessore al commercio e alle attività produttive di Cascina – e conto che i cittadini possano apprezzare lo sforzo che l'Amministrazione ha fatto grazie anche all'impegno della Pro Loco. Mi auguro che le strade siano vive durante tutti gli eventi natalizi e che alle luci che abbiamo contribuito a installare nei centro abitati si aggiungano anche le luci di tante case e negozi per rendere più vivi i nostri centri».

Durante la presentazione di stamattina Mario Biasci, presidente della Pro Loco, ha illustrato anche il programma del cartellone “La magia del Natale a Cascina”.

Sabato 15 dicembre, dalle ore 16 alle ore 19, in piazza dei Caduti, mercatini di Natale e presepe artistico "La natività" accompagnato dai canti della Corale polifonica cascinese.

Domenica 16 dicembre, dalle ore 15 alle ore 19:30, a palazzo Bulleri (angolo tra corso Matteotti e viale Comaschi) ci sarà la "Fabbrica dei giocattoli" e dalle ore 16, in piazza dei Caduti, mercatini di Natale e "Natale con la Disney", con le più famose colonne sonore Disney.

Venerdì 21 dicembre alle ore 15, all'azienda servizi alla persona Remaggi di Titignano, “Natale con i nonni” a cura della Scuola di danza Città di Cascina e della Pubblica assistenza.

Sabato 22 dicembre, alle ore 15, in corso Matteotti, corsa podistica di Natale “Staffetta lungo le mura” e domenica 23 dicembre, alle ore 10, in corso Matteotti, “Pedalata dei Babbi Natale”. Sempre domenica 23 dicembre dalle ore 15 alle ore 19:30, a palazzo Bulleri, nuovo appuntamento con la “Fabbrica dei giocattoli”. Sabato 22 e domenica 23 dicembre nel centro storico mercatini di Natale e da sabato 22 dicembre fino al 6 gennaio 2019, alla scuola paritaria Santa Teresa, 15esima Mostra dei presepi “Notte santa”.
 

Il cartellone è stato realizzato anche con la collaborazione della Misericordia di Cascina, La Racchetta, Arcieri Cascinesi, Comitato Cascina Ad, Liceo artistico “Russoli” e Polisportiva Pulcini Cascina.