PROCESSIONARIA

LA PROCESSIONARIA

images1

 

 

 

images2

 

La processionaria del pino (Thaumetopoea pityocampa) è un insetto dell'ordine dei lepidotteri appartenente alla famiglia Notodontidae. Esso deve il suo nome alla caratteristica abitudine di muoversi sul terreno in fila, formando una sorta di "processione".

Questo artropode si trova nelle regioni temperate dell'Europa meridionale, nel vicino Oriente e perfino nell'Africa settentrionale.

E' uno degli insetti più distruttivi per le foreste, capace di privare di ogni foglia vasti tratti di pinete durante il proprio ciclo vitale.

Le pianta più colpita è il pino (in particolare il pino nero e il pino silvestre), ma è facile trovarne anche presso larici e cedri.

La processionaria, oltre a desfogliare piante intere, può costituire un pericolo maggiore per l'uomo e gli altri animali. I peli urticanti dell'insetto allo stato larvale sono velenosi, e in alcuni casi, fortunatemente limitati, possono provocare una grave reazione allergica. Sono di seguito trattati i principali effetti che possono seguire lo spiacevole incontro con una processionaria.

                

ORDINANZA SINDACALE N 24 DEL 16/04/2015 “Obbligo di interventi annuali contro le processionarie del pino a carico dei detentori di piante di pino (Pinus Pinea) e di conifere in genere”

 

 

Categoria
Ambiente news