BANCA CASCINA - 5mila euro ai giochi nei parchi pubblici

Visite: 248

Andranno a finanziare il recupero dei parchi gioco e delle aree dedicate ai bambini i 5mila euro che la Banca di Pescia e Cascina ha messo a disposizione della comunità cascinese con l'iniziativa “Il nostro territorio ci sta a cuore”. Lo hanno deciso gli oltre 3mila cittadini che nei mesi scorsi hanno votato online sul sito www.sceglitu.bancadipesciaecascina.it. I risultati dell'iniziativa sono stati presentati martedì 13 marzo 2018 in municipio a Cascina, durante una conferenza stampa cui hanno partecipato Luca Nannipieri, assessore alla scuola e alla cultura di Cascina, Elena Meini, presidente del Consiglio comunale di Cascina, e Antonio Giusti, direttore generale della banca.

«L'iniziativa “Il nostro territorio ci sta a cuore” ha preso il via nel comune di Cascina lo scorso 1 dicembre -spiega Antonio Giusti- con l’obiettivo di migliorare la vita quotidiana dei cittadini residenti nel territorio. La banca, in collaborazione con l’ente comunale, ha selezionato quattro interventi e ha richiesto la preferenza ai propri concittadini. Si poteva votare per: riqualificazione elementi di arredo urbano; materiale sportivo per gli istituti scolastici; installazione di un’area fitness sul territorio; recupero parchi gioco o aree dedicate ai bambini. Gli interventi hanno tutti un valore di 5mila euro. Chiunque poteva partecipare attivamente alla selezione. Si poteva votare una volta al giorno, da pc o smartphone collegandosi a www.sceglitu.bancadipesciaecascina.it o www.bancadipesciaecascina.it. I voti espressi sono stati migliaia, di cui il 25% espressi nelle filiali di Cascina e Casciavola, che erano state dotate di alcune postazioni con tablet per consentire il voto a coloro che non avevano la possibilità di navigare in rete. C’era tempo fino allo scorso 28 febbraio per votare. Il progetto più votato, che sarà realizzato nel corso del 2018, è stato appunto il “Recupero parchi gioco o aree dedicate ai bambini”, che ha raccolto circa i due terzi dei voti espressi. L’iniziativa di Banca di Pescia e Cascina si inserisce nel più ampio piano di sostegno al territorio ed a quelle associazioni dalle quali raccogliamo la volontà di qualificare e tramandare ad altri la ricchezza di beni e valori che caratterizzano i nostri territori».

 

«La Banca di Pescia e Cascina si riconferma una volta di più banca del territorio -ha detto Elena Meini- e ci fa particolarmente piacere che abbia vinto il progetto legato ai giochi per bambini. Ora dobbiamo decidere su quali aree intervenire».

 

«Come assessore alla cultura devo ringraziare la banca per il sostegno offerto anche per sostenere le iniziative culturali promosse a Cascina –ha detto Luca Nannipieri- e il contributo che da oggi abbiamo a disposizione è preziosissimo, perché si andrà ad aggiungere agli interventi che l'Amministrazione comunale ha messo in campo in questi anni. Nel 2017 abbiamo speso 150mila euro per le manutenzioni delle aree a verde, cui si sono aggiunti 16mila euro messi a disposizione dalla Sogefarm per realizzare due punti verdi a Visignano e Cascina. Nel 2018 solo la manutenzione ordinaria ci impegnerà per 225mila euro, comprese le pulizie della fognatura bianca, a cui dobbiamo aggiungere altri 100mila euro di manutenzione straordinaria».

 

Ultimo aggiornamento: 14 marzo 2018

Categoria
News