RIFIUTI - TARI, nessun aumento

Visite: 1166

 

Al via maggiori controlli su utenze e livello di servizi

Gli uffici di Sepi a disposizione per verificare eventuali anomalie

In questi giorni sta arrivando a casa dei cittadini di Cascina la cartella di pagamento della tassa sui rifiuti. L'emissione dei bollettini ha potuto avere seguito dopo la conclusione della verifica del data-base a seguito del passaggio del servizio da Geofor spa a Sepi spa.

«L'operazione è stata alquanto complessa ma necessaria, non fosse altro che sono emerse diverse posizioni non corrette che il vecchio gestore non aveva aggiornato (es. esenzioni non applicate correttamente, posizioni Tari non in linea con la posizione anagrafica, ecc.)» afferma Dario Rollo, assessore al bilancio di Cascina.

 

«Quest'anno la cartella di pagamento è annuale e non semestrale, come gli anni passati. Pertanto l'importo da pagare fa riferimento all'intero 2017. Il pagamento potrà avvenire in tre rate (20 luglio, 20 settembre, 20 novembre)» continua l'assessore, che precisa anche come «le tariffe non sono assolutamente aumentate, nonostante questa Amministrazione abbia dovuto far fronte a mancati contributi a credito inseriti nel piano economico dell'anno precedente e mai realizzati o realizzati in minima parte, che hanno prodotto squilibri di bilancio. Inoltre, si è riusciti ad evitare qualsiasi aumento nonostante in passato gli aumenti medi fossero costantemente di circa il 6% annuo».

 

L'assessore, inoltre, precisa che gli utenti che hanno riscontrato delle anomalie, potranno recarsi presso gli uffici Sepi situati presso il piano terra del Comune, in via Palestro a Cascina, aperti il lunedì, mercoledì e giovedì dalle 9 alle 13, e il martedì dalle 14.15 alle 15.45. In alternativa, può essere contattato il numero verde 800.43.20.73, attivo dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 13.00 e dalle 14.15 alle 16.

 

Ultimo aggiornamento: 12 luglio 2017

Categoria
News